Vitigni di nuova generazione resistenti alle malattie (sperimentale)

Vitigni di nuova generazione resistenti alle malattie (sperimentale)

L’applicativo proposto ha l’obiettivo di verificare la valenza delle prime osservazioni in merito al progetto condotto per l’incrocio e la selezione di viti resistenti alle malattie di nuova generazione (circa 30 nuovi vitigni).

I primi risultati rispetto alle osservazioni in campo e alla degustazione hanno evidenziato elevate potenzialità produttive ed enologiche delle varietà selezionate – del tutto comparabili alle più diffuse varietà oggi coltivate quali Chardonnay, Tocai Friulano, Sauvignon, Riesling, Merlot, Cabernet Sauvignon.

L’utilizzo di questi nuovi vitigni, una volta iscritti al “Catalogo Nazionale delle Varietà”, potrà portare ad una riduzione dell’utilizzo di antiparassitari e, di conseguenza, ad un significativo risparmio energetico ed economico, migliorando in modo consistente l’impatto ambientale e garantendo produzioni più salubri per il consumatore finale.
Vista la tipologia di coltura e di applicativo, si ritiene che la durata della prova sarà pluriennale.

Informazioni

Vuoi saperne di più?

Dettagli Applicativo

Tipologia:

Ambito:

Disponibilità:

Proposto da