Ricerca

Le Università, gli Istituti di ricerca pubblici e privati possono presentare e diffondere tramite Tergeo proposte di applicativi che, una volta approvati dal Comitato Tecnico Scientifico circa la propria pertinenza con le finalità del progetto, vengono resi fruibili alle aziende vitivinicole attraverso attività informative, formative, sperimentali e dimostrative.

Il coordinamento è affidato a Unione Italiana Vini che, attraverso l’Area Media, è in grado di dare ampia visibilità ai progetti, comunicandone all’esterno le valenze e i risultati raggiunti, in relazione sia al pubblico dei consumatori, sia a quello delle imprese e di tutti gli attori coinvolti nella filiera del vino: produttori, distributori e aziende fornitrici.

Di seguito le strutture di ricerca che hanno proposto applicativi: